Ultimo aggiornamento / Last updating: 29.02.2012

 

Domenico da Peccioli, Lectura Epistularum Senece / a cura di Silvia Marcucci .-
Edizione nazionale dei Commenti ai testi latini in età umanistica e rinascimentale
Firenze : Sismel Edizioni del Galluzzo 2007
879 p. ;

ISBN : 978-88-8450-259-9


1.
[20.02.2008]

La Lectura Epistularum Senece di Domenico da Peccioli (Peccioli, 1320 ca. – Pisa, 1408), il primo commento integrale alle ad Lucilium di Seneca, qui per la prima volta pubblicato in edizione critica, risulta particolarmente significativa poichè contribuisce a meglio definire la ricezione dei classici nel tardo Medioevo e peraltro si configura come precorritrice dei futuri e più maturi commenti dell'Umanesimo. Nonostante i suoi numerosi impegni all'interno dell'ordine Domenicano, Domenico da Peccioli non smise mai di studiare i classici e soprattutto Seneca: da qui un commento sistematico, erudito, specchio esemplare della lectura di un testo latino operata da un frate domenicano, imbevuto di una ferrea e solida cultura sia classica sia di carattere teologico, cultura che sempre traspare dalle pagine dell'esegesi, la cui fortuna è confermata dall'utilizzo surrettizio che ne avrebbe fatto di lì a poco Gasparino Barizza.

Red. Lecce